L’approccio multidisciplinare al mal di schiena

Iniziamo ad ascoltare le nostre sensazioni

15 ottobre 2011 ore 09:00

Il tema del dolore alla schiena viene ampiamente affrontato in diversi ambiti, soprattutto di carattere
medico- sanitario, finalizzati ad una diagnosi di malattia. I segnali sono molto diversi tra loro e variano
da persona a persona. In molti casi è utile affidarsi a professionisti che ci guidano nel fare chiarezza sulle
cause e sulle possibilità di cura, per recuperare uno stato di benessere. Si è soliti associare al dolore la
malattia, ma in molti casi non c’è evidenza di patologia.

Il mal di schiena rappresenta un’esperienza che tutti almeno una volta nella vita si trovano ad affrontare.
Non c’è un mal di schiena uguale all’altro.

Il denominatore comune è, però, rappresentato dalle sensazioni che ne stanno alla base. Sebbene cambino le storie, si ritrovano spesso dolore, formicolio, rigidità, difficoltà nei movimenti, impossibilità a stare fermi a lungo, difficoltà nell’eseguire semplici gesti della vita quotidiana.

Obiettivo

L’obiettivo di questo incontro non è quello di focalizzarsi sull’aspetto diagnostico, bensì di dirigere
l’attenzione sulla persona nel suo insieme. La storia del disturbo può raccontare molto sui fattori che hanno contribuito a determinarlo.

L’ascolto delle sensazioni diventa determinante in un percorso di conoscenza.
Ecco che la collaborazione di diversi professionisti può concorrere ad arricchire la conoscenza di noi stessi e del nostro corpo. L’obiettivo è quello di acquisire maggiore consapevolezza per prenderci cura di noi in
modo efficace e piacevole.

Programma

Ore 9.00 Accoglienza dei partecipanti
Ore 9.15 “Impariamo a conoscere la nostra colonna vertebrale” a cura del Dott. Francesco Rosso, chinesiologo
Ore 9.45 “Riabilitazione ed educazione percettiva” a cura della Dott.ssa Elisa Marcuz, fisioterapista
Ore 10.15 “Sentire e percepire la schiena” a cura della Dott.ssa Alessandra Coccolo, psicologa
Ore 10.45 pausa
Ore 10.55 “Sentire e percepire la schiena” Parte pratico–esperienziale
Ore 12.00 Conclusione

L’evento avrà luogo presso la sede dell’Associazione.
Per la partecipazione si consiglia caldamente un abbigliamento comodo e morbido.
Per info e iscrizioni:
info@associazioneamigdala.it
elisa.marcuz@associazioneamigdala.it
alessandra.coccolo@associazioneamigdala.it
Oppure 333 6327746
(Dott.ssa Elisa Marcuz)

Volantino dell’evento 95.9 kB

Pubblicato il 28 settembre 2011